Ancora un passo avanti, arrivano gli attestati digitali

Ancora un passo avanti, arrivano gli attestati digitali

January 2018

Facilità di fruizione, accesso da remoto e consultazione rapida. Prosegue a passi spediti il processo verso la digitalizzazione complessiva degli atti targati Cerform. Partner all’avanguardia per la digitalizzazione del sistema imprenditoriale del territorio, oltre che ente di formazione dalla comprovata esperienza anche in ambito web e digital, Cerform ha deciso di rendere completamente digitali anche gli attestati dedicati a chi – privati o aziende – frequentano i corsi di formazione e, dove necessario, sostengono esami o prove d’idoneità.

Da quest’anno, infatti, gli attestati emessi dall’ente di formazione sassolese saranno gestiti da una piattaforma digitale.

“La gestione tradizionale degli attestati presenta molte criticità – ha spiegato la Direttrice di Cerform Paola Careddu –, dai documenti che al momento del bisogno non si trovano alla possibilità di contraffazione, alla gestione dell’originale rispetto alla produzione o cessione di copie e loro validità. Con il nuovo servizio tutte queste problematiche vengono superate nell’ottica di semplificare e snellire le procedure, a tutto beneficio di imprese e privati che partecipano ai nostri corsi”.

Con la nuova piattaforma digitale, gli attestati vengono generati, conservati e resi disponibili a chi ne ha titolarità attraverso un servizio in cloud. La firma digitale apposta su ogni documento ne garantisce la provenienza ed il valore legale e non è più possibile la contraffazione degli attestati.

Viene in questo modo eliminato l’archivio cartaceo e di conseguenza si elimina il problema della perdita del documento e della richiesta di suo duplicato: il documento è sempre “a portata di mano”. È sufficiente disporre di una connessione ad Internet. Cade infine la distinzione tra originale e copia: ogni duplicato dell’attestato in formato PDF è identico all’originale e ne ha il medesimo valore legale.

Le modalità di comunicazione

L’email di invito

Al primo rilascio di un attestato viene inviata in automatico una email di invito all’attivazione del servizio. Verrà chiesto di aprire un link ad una pagina web al fine di accedere alla propria sezione riservata. Per l’accesso verrà utilizzato il codice fiscale dell’azienda ed il codice numerico presente nella email di invito.E’ richiesto inoltre, in ottemperanza alla normativa, il consenso al trattamento dei dati personali da parte del fornitore del servizio (Digital services). Il mancato consenso al trattamento dei dati, che saranno utilizzati esclusivamente per la gestione degli attestati,  pregiudica la fruizione del servizio e deve essere attentamente valutato in quanto comporterà una gestione alternativa degli attestati stessi.

L’email di notifica

Il rilascio di ogni attestato è seguito dall’invio di una email che  comunica la disponibilità del nuovo documento.

Le modalità di accesso

Si accede al servizio tramite l’inserimento del codice fiscale e della password scelta al primo accesso

Cosa deve fare l’azienda

Poiché le email arrivano dall’account comunicazioni@attestatodigitale.cloud che non è già tra i mittenti abituali è opportuno dare preventiva comunicazione agli interessati e al reparto IT in merito al nuovo servizio al fine di non considerare SPAM le email di cui sopra.