AVVISO 4/2024 FONDOPROFESSIONI

                                                                                                       “PIANI FORMATIVI ONE TO ONE PER PICCOLI GRUPPI”

FINALITA’: 
Fondoprofessioni, attraverso l’Avviso 4/2024, finanzia piani formativi in base alle specifiche esigenze del singolo Studio/Azienda Proponente che presenta la necessità di formare un singolo dipendente o un piccolo gruppo formato da un massimo di 3 persone.

SOGGETTI BENEFICIARI:
Possono beneficiare esclusivamente le aziende aderenti che, alla data   di presentazione del Piano, abbiamo già effettiva l’iscrizione a Fondoprofessioni.

OGGETTO DELL’INTERVENTO:
Fondoprofessioni, attraverso il presente Avviso, intende:

  • Realizzare una analisi dei fabbisogni del singolo dipendente o per piccoli gruppi che rappresenti un effettivo valore aggiunto;
  • Prevedere interventi individuali o per piccoli gruppi, progettati sulle effettive esigenze formative del singolo dipendente e dello Studio/Azienda di provenienza;
  • Promuovere una formazione personalizzata;
  • Sostenere lo sviluppo delle abilità e competenze necessarie, anche attraverso un approccio formativo esperienziale e orientato all’applicazione nel contesto lavorativo;
  • Dare priorità alla formazione di over 55 e neoassunti.

Attraverso il presente Avviso non sono finanziabili attività formative in materia di salute e sicurezza, privacy e antiriciclaggio.

DESTINATARI:
I destinatari dei piani formativi ammissibili sono i dipendenti con contratto a tempo determinato/indeterminato o di apprendistato, provenienti dagli Studi/Aziende aderenti al Fondo. 

Vista la natura dell’avviso che prevede percorsi molto personalizzati e mirati, non è possibile coinvolgere nelle attività formative personale in qualità di “uditore”.

RISORSE, COSTI AMMISSIBILI E FINANZIAMENTO DEL PIANO:
Le risorse allocate con il presente Avviso sono complessivamente pari a Euro 1.200.000,00 (unmilioneduecentomila/00), così ripartite nei seguenti Sportelli:

  • 1° Sportello: Euro 300.000,00 (trecentomila/00);
  • 2° Sportello: Euro 300.000,00 (trecentomila/00);
  • 3° Sportello: Euro 300.000,00 (trecentomila/00);
  • 4° Sportello: Euro 300.000,00 (trecentomila/00).

Il contributo per ogni singolo piano formativo sarà al massimo di Euro 4.000,00. Ogni piano formativo presentato potrà essere composto da un solo progetto con una durata di almeno 16 ore, un numero di discenti da 1 a 3.

Saranno riconosciuti a consuntivo solamente gli allievi che abbiano effettivamente frequentato il 100%  della durata prevista per il progetto.

REGIME DI AIUTI
In fase di presentazione del piano, le aziende che decidono di partecipare all’Avviso 4/24 di Fondoprofessioni possono optare solo per il Regolamento (UE) n. 2023/2831 (de minimis), se ne hanno facoltà

CONDIVISIONE CON LE PARTI SOCIALI
Prima della presentazione al fondo, tutti i piani formativi devono essere condivisi con le parti sociali. La richiesta di condivisione dovrà essere inviata agli indirizzi mail-PEC pubblicati sul sito del Fondo almeno 15 giorni di calendario prima della scadenza dello Sportello di presentazione, ad eccezione dei casi in cui è presente una RSU o RSA all’interno dell’impresa beneficiaria.

 TEMPISTICHE
Il piano dovrà essere trasmesso al Fondo, allegando la prevista documentazione, tramite la piattaforma informatica di Fondoprofessioni, nel rispetto delle seguenti tempistiche:

  • 1° Sportello: da mercoledì 14/02/2024 a venerdì 15/03/2024 (ore 17);
  • 2° Sportello: da mercoledì 22/05/2024 a venerdì 21/06/2024 (ore 17);
  • 3° Sportello: da mercoledì 28/08/2024 a venerdì 27/09/2024 (ore 17);
  • 4° Sportello: da mercoledì 20/11/2024 a venerdì 20/12/2024 (ore 17).

Le graduatorie delineate in seguito alla valutazione saranno sottoposte al C.d.A. del Fondo, che delibererà gli esiti dei piani formativi entro le seguenti date:

  • 1° Sportello: mercoledì 17/04/2024;
  • 2° Sportello: mercoledì 24/07/2024;
  • 3° Sportello: mercoledì 30/10/2024;
  • 4° Sportello: mercoledì 29/01/2025.


Le attività formative dovranno concludersi entro i 12 mesi dalla data di delibera di approvazione del piano formativo da parte del C.d.A. di Fondoprofessioni, pena la revoca del piano stesso.